Barcando ti propone
occasioni uniche alle BVI

Dove ormeggiare alle Isole Vergini

Le Isole Vergini Britanniche, paradiso del charter nautico a livello mondiale, sono un territorio inglese di oltremare, fanno parte di un arcipelago vulcanico nel mar dei Caraibi. Quattro isole principali e numerose isole minori rinomate per le spiagge circondate dalla barriera corallina. La città di Road Town è la capitale della più grande isola dell’arcipelago, Tortola, nella quale troviamo il Parco Nazionale delle Sage Mountain, ricco di foreste tropicali. Sull’isola Virgin Gorda si trova invece The Baths, un labirinto di enormi massi di granito che affondano sulla spiaggia..

Catamarani da 40 a 70 piedi, con o senza equipaggio. Barche a vela. Luxury Yacht.

Le ISOLE VERGINI BRITANNICHE sono un fantastico arcipelago e comprendono una sessantina di isole, per la maggior parte di origine vulcanica e dal profilo collinare. La più estesa è Tortola, seguono Virgin Gorda, Anegana e Jost Van Dyke. Considerate il luogo migliore al mondo per noleggiare un catamarano o una barca a vela, offrono di tutto di più… da spiagge incontaminate, stupende baie dove dare fonda, migliaia di ripari. Ottimi ristoranti sulla spiaggia. Tra le isole il mare è sempre buono ed il vento costante. Il clima è stabile. Le città sono considerate super sicure per gli abitanti ed i turisti. I marina sono tantissimi e molto organizzati. Il paradiso della vela e del mare.

TORTOLA: Punto di partenza per i nostri charter, Tortola è l’isola più grande e la più popolata dell’arcipelago, su di essa è situata la capitale Road Town. Tortola è un’isola montuosa lunga 19 km e larga 5 km, con un’area di 55,7 km². La cima più alta dell’isola è il Mount Sage (530 m), dal quale si gode di una vista panoramica unica al mondo.

Nanny Cay base:

Dopo aver mollato gli ormeggi dal Nanny Cay Marina, una delle più belle marine del BVI, che si trova sull’isola di Tortola, sarete trasportati dal flusso costante degli alisei caldi attraverso una spettacolare successione di isole paradisiache. Spiagge, snorkeling, Immersioni, sport acquatici e le escursioni sono solo alcune delle attività interessanti che vi attendono.

Barche a vela e catamarani senza equipaggio in Bareboat, barche a vela e catamarani con equipaggio in All-inclusive (tutto ma proprio tutto incluso!)

Base di partenza alle BVI: Tortola – Virgin Gorda. Catamarani da 31 a 62 piedi. Barche a vela. Con o senza equipaggio.

Visita la base e la flotta che parte da Nanny Cay!

VIRGIN GORDA: Virgin Gorda è la terza più grande e la seconda più popolosa delle Isole Vergini britanniche, con 3.000 abitanti che discendono da ex-schiavi o portoghesi. E’ un isola mozzafiato, ricca di baie molto tranquille, ormeggi sicuri, ville e resort di lusso. Luogo di regate. The Baths, un’attrazione unica, dove enormi massi di granito creano misteriose grotte, piscine di acqua salata e un sentiero di collegamento che attira turisti da tutto il mondo. Ottimo luogo per nuotare e fare snorkeling.

Isole Vergini, virgin islands

ANEGADA: è un’isola di sabbia corallina, e le sue spiagge sono le più belle dei Caraibi. La più settentrionale delle Isole Vergini britanniche, si trova a circa 24 km a nord dell’isola di Virgin Gorda. L’isola è sostanzialmente piatta e bassa, e il suo punto più elevato raggiunge solo gli 8,5 m sul livello del mare, che le ha fatto guadagnare l’appellativo di “terra degli annegati”. È separata dall’isola di Sombrero delle Anguilla dallo stretto dell’Anegada Passage. Si estende su una superficie di 38 chilometri quadrati, il che la rendela seconda isola per dimensioni delle Isole Vergini Britanniche. È scarsamente abitata e la popolazione è di appena 200 persone. La sua caratteristica sono le spiagge, dove è possibile camminare per circa 20 km sulla sabbia, e la barriera corallina sulla quale si vede il sole scomparire tra le onde. Anegada è anche un paradiso per i sub e  per fare snorkeling.

JOST VAN DYKE: situata circa 6 km ad ovest di Tortola, è ricoperta da colline ricche di vegetazione. Il punto più alto dell’isola, l’altura denominata Majohnny Hill, si eleva sino a 321 mslm. Il nome dell’isola deriva da quello di Joost van Dyk, corsaro olandese che fu tra i primi colonizzatori europei delle Isole Vergini. Nella parte orientale dell’isola c’è Diamond Cay, non è una vera e propria isola in quanto è collegata a Jost Van Dyke da una sottile lingua di terra. Famosa per la spettacolari baie e i numero di bar divertenti sulla spiaggia.

Itinerari tipici:

Prima di lasciare il porto turistico, ti forniremo un briefing approfondito, completo di una panoramica del tuo yacht e informazioni sulle acque. Ti forniremo un itinerario standard con tutti i dettagli di cui avrai bisogno per goderti un viaggio indimenticabile e senza preoccupazioni (rifornimento di acqua e ghiaccio, ormeggi, migliori ristoranti, negozi di alimentari e forniture, mosti ed elementi essenziali, ecc.).

Ecco un esempio di ciò che potresti provare:

1 ° giorno: partenza alle 12 pm. Destinazione: The Bight, Norman Island. Trascorrerai la tua prima notte in questa magnifica baia.

2 ° giorno: dopo la colazione, forse un’escursione sull’Isola Normanna con splendide viste sul Canale di Sir Francis Drake o sul Mar dei Caraibi? Dopo la tua partenza per lo snorkeling in The Caves of Treasure Point, si dice che sia il sito che ha ispirato il romanzo di Robert Louis Stevenson, Treasure Island. Dopo pranzo, puoi salpare per il Great Harbour di Peter Island. Abbassi l’ancora e passi la notte.

All’arrivo, puoi nuotare nell’assicurazione wCheck – Annapolis Boat Show 121arm, acque cristalline.

3 ° giorno: è “carta bianca” per la mattina. Puoi immergerti con gli istruttori di Blue Water Divers, oppure alzi la vela per un breve tratto per raggiungere la baia di Deadman sulla baia di Peter Island e goderti la magnifica spiaggia di sabbia bianca. Dopo pranzo, vai a Marina Cay, dove passerai la notte. Due ore di navigazione lungo il canale di Sir Francis Drake. All’arrivo a Marina Cay, ormeggia e goditi questa adorabile piccola isola. Perché non cenare al ristorante Pusser?

4 ° giorno: dopo una ricca colazione, una breve sosta al molo del carburante. Rifornisci acqua, ghiaccio, gasolio e lascia cadere la spazzatura. Ora salperai per la Savannah Bay di Virgin Gorda. Fai attenzione, l’accesso è complicato! Uno del tuo equipaggio dovrebbe andare a prua e cercare i coralli. All’arrivo, non potrai resistere al nuoto su questa spettacolare spiaggia. Picnic sulla spiaggia o sotto una palma! Evviva le vacanze … Dopo pranzo, parti per Gorda Sound. Un bel pomeriggio in barca a vela, dove rimarrai incantato da questo angolo di paradiso inaccessibile dalla strada.

Day 5: lasci questa splendida baia e motore per Leverick Bay, dove un tassista VSV può prenotare in anticipo per te ti aspetta per accompagnarti in un tour dell’isola di Virgin Gorda. Scoprirai, tra le altre cose, The Baths, dove enormi massi rotondi di granito si estendono lungo la spiaggia, formando una serie di piccole insenature ideali per lo snorkeling. Una vera Stonehenge sul mare, dove trascorrerai numerose ore piacevoli. Rientro in barca per un pranzo veloce, dopo di che si punta la bussola verso l’isola di Guana, una riserva naturale le cui specie di uccelli includono il booby mascherato, un grazioso uccello per lo più bianco con una maschera nera. Rilascia l’ancora a White Bay, di fronte a un’altra superba spiaggia deserta. Che ne dici di una nuotata veloce prima dei cocktail?

6 ° giorno: dopo colazione, fai il breve viaggio al Monkey Point di Guana Island. Questo è un tesoro per i professionisti delle immersioni libere. Tartarughe, branchi di pesci, coralli superbi. Porta la tua macchina fotografica subacquea !!! Quindi salperai per Sandy Spit, una meravigliosa sosta rigorosamente accessibile in barca. Un’isola da sogno di sabbia bianca! Dopo pranzo, parti per l’isola di Jost Van Dyke. Trascorri la notte a Great Harbour, sede del celebre Foxy’s Bar, rinomato per la sua atmosfera da festa. Dopo la cena a bordo, puoi passare il resto della serata ondeggiando al ritmo della musica dell’isola.

Giorno 7: Dopo colazione, si parte per White Bay. Alcuni membri del tuo equipaggio possono scegliere di fare un’escursione lì attraverso le montagne e altri possono navigare lì a bordo dello yacht. Questa spiaggia gode di una reputazione invidiabile. Situata sul lato sud dell’isola di Jost Van Dyke, molti la considerano la spiaggia più bella dei Caraibi. Ti consigliamo di rimanere per sempre! Tuttavia, tutte le cose buone devono finire e alla fine salperai per il tuo punto di partenza, l’isola di Tortola. Questo è sempre un viaggio fantastico. Quindi torna a Nanny Cay per il tuo pernottamento finale. Se preferisci, puoi trascorrere la tua ultima notte in una bella baia e tornare a Nanny Cay al mattino. Partenza alle 12 pm

Ricevi il tuo preventivo personalizzato

 

Compila la scheda con tutti i dati necessari e descrivi il tuo viaggio, il nostro agente di vendita ti contatterà al più presto per inviarti un preventivo gratuito.

Tel. +39 06 21119729

* Dichiaro di aver preso visione della privacy policy

[recaptcha]

Seguici su: